Italiano/English
 
Dipartimento di Storia delle arti
         
Post Laurea
Scuola di Dottorato
in Storia delle arti visive e dello spettacolo
 
Obblighi e opportunità
 


Le attività della Scuola di Dottorato in Storia delle arti visive e dello spettacolo sono strettamente legate a quelle della Scuola di Specializzazione triennale post-laurea in Storia dell'arte.

I dottorandi di Storia delle arti visive sono difatti tenuti a frequentare, durante ciascuno dei primi due anni, due corsi a scelta, tra quelli attivati (circa quindici) dalla medesima Scuola di Specializzazione. I corsi consistono in lavori seminariali e ricerche che vengono condotte dal mese di gennaio a tutto il mese di giugno. Accanto a questi corsi, si organizzano viaggi di studio in Italia e, una volta all'anno, anche all'estero, per visitare mostre, musei e monumenti di particolare importanza.

I dottorandi di Storia del teatro, del cinema e dei sistemi audiovisivi sono, dal 2006, tenuti a seguire - da gennaio a giugno - delle lezioni dottorali a cadenza settimanale, con docenti esperti anche esterni all'Università di Pisa.

Inoltre, i dottorandi partecipano alle giornate di studio ("Seminari di Polittico"), che sono organizzate, con cadenza trimestrale, da docenti del Dipartimento di Storia delle Arti, dai medesimi dottorandi e dai perfezionandi della Scuola di Specializzazione in Storia delle arti. A dare misura dell'alto profilo scientifico di queste giornate, si aggiunga che, ad esse, sono invitati studiosi italiani e stranieri, esperti nei temi, di volta in volta, dibattuti. Molto frequenti, anche se finora non sono stati considerati obbligatori, i lunghi periodi di studio all'estero, anche sotto forma di stage presso istituzioni straniere.


>> Formazione
>> Ambiti e finalità della ricerca
>> Internazionalizzazione
>> Rapporti con istituzioni ed enti

Scuola di Dottorato in Storia delle arti visive e dello spettacolo
Dipartimento di Storia delle arti - Università di Pisa
Piazza San Matteo in Soarta, 2, 56127 Pisa