Italiano/English
 
Dipartimento di Storia delle arti
       
Post Laurea
Scuola di Dottorato
in Storia delle arti visive e dello spettacolo
 
Verifiche ed esame finale
 


Il lavoro di ricerca svolto dai dottorandi viene verificato due volte, nel corso dei primi due anni.

Il terzo anno, una sola verifica precede la consegna della tesi.

In queste occasioni, i dottorandi presentano, ai membri del Consiglio di Dottorato, una relazione orale in merito all'andamento lavoro.

Particolare rilievo assumono le relazioni presentate, al termine di ciascuno dei primi due anni, nel corso di una giornata di studio che si svolge, grosso modo, attorno alla metà di dicembre. In questi casi, difatti, le relazioni sono sviluppate così da assumere la forma di veri e propri interventi seminariali, e sono seguite da una discussione che coinvolge, collegialmente, i membri del Consiglio di Dottorato e l'intero gruppo dei dottorandi. I dottorandi sono tenuti ad accompagnare la relazione seminariale con un resoconto scritto dell'attività svolta, consegnato al Consiglio.

Conferimento del titolo

La tesi viene ammessa alla discussione previo un articolato giudizio favorevole, presentato dal tutor del candidato al Consiglio di Dottorato. Di seguito, viene stabilita la Commissione preposta alla discussione della tesi. La commissione è composta da tre membri, due esterni ed uno interno. I membri esterni sono selezionati sulla base della loro competenza a formulare un giudizio sull'argomento della tesi. Il terzo componente della commissione è scelto all'interno del gruppo dei Garanti esclusivi del Dottorato, evitando che questi coincida con il tutor della tesi.


Scuola di Dottorato in Storia delle arti visive e dello spettacolo
Dipartimento di Storia delle arti - Università di Pisa
Piazza San Matteo in Soarta, 2, 56127 Pisa